AdWords – Creare Annunci Display

 

Gli annunci Display di AdWords, possono essere un buon supporto a conversioni che avvengono poi da altri mezzi. I dati di benchmark non ci devono scoraggiare; sappiamo che nel caso della rete display, un buon CTR è intorno allo 0,20%, e la frequenza di rimbalzo al 65%.

È importante considerare che poi varia da caso a caso, dal prodotto o servizio, da quanto è accattivante il nostro banner.

Come utilizzare il generatore di annunci display di AdWords

Benchmark distanti anni luce da quelli delle campagne search, ma non c’è da stupirsi, cioè, la search, se fatta bene, è puramente pull, mentre la display, anche se ben targettizzata porta comunque con sè del push.
Nella search, proponiamo una risposta all’utente, pertinente con la ricerca che sta effettuando, e consideriamo che a volte nella fretta, clicchiamo su annunci a pagamento senza neanche accorgercene.
Nella display invece, comunichiamo un messaggio, può essere una promozione o anche pura awareness, a un utente che sta navigando allegramente e incontra il nostro banner, magari senza neanche vederlo perché è totalmente assorbito dalla notizia che sta leggendo.

Non voglio essere scoraggiante, non aspettiamoci alti tassi di conversione da una campagna display, ma come ho detto, può essere un assist importante.
Potremmo anche non cliccare sull’annuncio, magari vederlo, non guardarlo, ma ci può tornare alla memoria in un secondo momento, e allora potremmo ricordarci parte dell’offerta o il nome del brand, portando poi un accesso al sito diretto o organico.

Tornando ai dati di benchmark: al CTR ci possiamo anche arrivare, al rimbalzo è un po’ più difficile. Una volta che abbiamo ottenuto un “buon” numero di clic sulle impression effettuate, grazie a una creatività accattivante o un’offerta imperdibile, dobbiamo poi riuscire a tenere l’utente sul sito.
Dipende anche da qual è la nostra landing page.
Potrebbe essere una pagina di “transizione”, ad esempio una serie di prodotti, con poche informazioni, che invita ad approfondire, cliccando sul prodotto.
Lo scopo è quello di invitare alla navigazione, quindi si potrebbe presupporre una buona frequenza di rimbalzo.

Ma come creare annunci display?

Per fare una campagna display, chiaramente servono dei banner, ma se non abbiamo un reparto grafico o non sappiamo usare Photoshop o programmi simili?
Non c’è problema! Ci aiuta AdWords!

Prima di tutto creiamo una campagna “Solo Rete Display – tutte le funzioni”.
Dopo la creazione dei gruppi annunci, consiglio di saltare la procedura guidata per l’annuncio e crearlo in un secondo momento.

Quindi, all’interno del gruppo annunci vuoto, clicchiamo “+annuncio”  e annuncio illustrato, e ci troveremo questa schermata.

creare banner con AdWords

Consiglio di inserire l’url della pagina di destinazione per una questione di comodità. Il sistema scansiona la pagina che indichiamo, recuperando immagini e testi che ci propone nelle varie creatività dei banner.
Nulla ci vieta di inserire l’Home Page, dove magari potremmo avere più immagini.
Il link che andiamo a inserire non è la pagina di destinazione, ma la pagina da cui recuperare i contenuti, l’url finale ci verrà chiesto più avanti.

Una volta scelto l’url, clicchiamo su “crea annuncio” e il sistema ci restituisce varie creatività estrapolando immagini e testi dalla pagine in questione.
Possiamo modificare il testo, la call-to-action, cambiare i colori e caricare immagini diverse da quelle proposte.
Uno strumento decisamente comodo; non possiamo fare modifiche stravolgenti, (è comunque un po’ rigido), ma riusciamo a personalizzare.
#BeCreative con #AdWords!

Link correlati:

Lascia un commento