Come trasformare un Evento in Obiettivo

Gli eventi in un sito web sono molteplici. Sta tutto nella “fantasia” dell’analista, capire quali generare e spesso per vezzo se ne attivano molti. Soddisfare la curiosità, però, deve necessariamente scontrarsi con ciò che è utile da analizzare. Scaricare un PDF, stare un tot di tempo su una pagina, vedere un numero di pagine o stare del tempo su sito, sono tutti indicatori di un qualcosa che su sito web, diventa utile! Ma ripeto, è la fantasia – o meglio l’ingegno – dell’analista che lo guida nel capire cosa tracciare. Scroll su pagina? Inserimento in carrello? Tutto ciò che diventa utile e pratico nel capire il percorso per raggiungere l’obiettivo finale, quello che porta valore alla visita del cliente, è fondamentale. Se l’intuizione è confortata da prove!
Come sappiamo però, spesso quell’obiettivo finale, ha bisogno di step intermedi… chiamiamoli KPI (key performance indicators) per memorizzare un termine utilissimo e molto usato. I KPI devono essere degli obiettivi intermedi, che se raggiunti portano più facilmente al raggiungimento dell’obiettivo finale.

Immaginiamo quindi, di aver riscontrato che un gruppo di utenti, prima di acquistare un particolare prodotto, decida prima di scaricare il PDF con la guida del prodotto stesso. Il download del PDF, diventa un obiettivo esso stesso.
Su Analytics possiamo tracciare l’azione modificando leggermente il codice di scaricamento del file, aggiungendo, per Universal Analytics, questo snippet:

ga(‘send’, ‘event’, ‘PDF’, ‘download’, ‘Nome del File’);

PDF è la Categoria, download è l’azione, “Nome del File” è l’etichetta.

Trasformare un Evento in Obiettivo

Adesso abbiamo l’evento e lo possiamo tracciare su Analytics, nel menù “Comportamento”. Però il compimento di un evento, non è tipicamente utile, per due motivi, se questo è anche un KPI.
Prima di tutto non si può canalizzare e secondariamente non si può impostare nessuna campagna per raggiungere l’obiettivo stesso.
Importare questo obiettivo su AdWords, vorrebbe dire provare a forzare AdWords stesso, per lavorare su quei clic che determinano il raggiungimento del KPI “download del PDF”.
Maggiore aumento avremo in questa azione, maggiori acquisti riusciremo ad avere!
Ecco il percorso per configurarlo su Google Analytics:

Amministrazione > Vista > Obiettivi > + Nuovo Obiettivo > Personalizzato > (Download PDF come nome) Evento 

Creazione di un Evento su Analytics

Attenzione a inserire nel campo “Etichetta” il reale nome del file che viene scaricato. Se la categoria e l’azione saranno sempre uguali, il nome del file indica quale file viene scaricato!
Un suggerimento utile è quello di impostare solo Categoria e Azione. In questo modo potrete creare un solo obiettivo per ogni file scaricabile.
A ogni modo, i file scaricati, saranno comunque visibili nel menù Obiettivi, sotto Conversioni!

The following two tabs change content below.
Andrea Testa

Andrea Testa

CEO & Founder a Blubit srl
Lavoro nel web dal 1993, contribuendo a realizzare più di 1300 siti web. Insegno "internet" dal 1996 e mi occupo di keyword advertising praticamente da sempre, partendo dalle piattaforme di PPC prima con Ouverture e poi con AdWords. Individual Qualified partner di Google AdWords dal 2007, Certified Partner dal 2010, Top Contributor di AdWords dal 2010. Sono docente nei Master IULM in comunicazione e marketing dal 2011 e dal 2012 docente di Web Marketing e Search Engine Marketing nel Corso di Laurea Magistrale in Marketing, consumi e comunicazione, indirizzo Digital Marketing. Dal 2000 sono amministratore della Blubit srl, specializzata nella consulenza in SEM e SMM. Autore di Fare Business col Digital Marketing

Lascia un commento